ALFA

Active Living for Alzheimer Patients

All’interno del progetto europeo AAL Alfa, T3LAB collabora, assieme agli altri partner italiani Noemalife ed Exel, allo sviluppo di tecnologie per l’assistenza di persone affette da demenza in fasi iniziali della malattia, stimolando le loro funzioni cognitive e sostenendo la loro vita indipendente.

Le persone affette da demenza tendono a diventare inattive e questa progressiva inattività concorre ulteriormente al rapido deterioramento delle loro capacità cognitive.
Il progetto ALFA ha l’obiettivo di utilizzare la teleassistenza per aiutare le persone affette da demenza a mantenere il controllo della propria vita e delle proprie scelte, sostenendo anche i loro assistenti informali e formali. Si chiede alle persone di fare scelte giorno per giorno, aiutandole a raggiungere semplici obiettivi e avvisando i familiari o il personale di cura di ciò che resta da fare o in caso di necessità. Mentre stanno facendo le loro attività quotidiane i pazienti vengono monitorati, all’interno della propria casa o in giardino o anche al di fuori di questi perimetri.

Il progetto si basa sulla realizzazione, già raggiunta, di 3 principali elementi: Agenda interattiva e Fall Detector, sensori indossabili, infrastruttura di rete.

Agenda e Fall Detector

Agenda è un’applicazione mobile per programmare gli eventi della giornata dell’utente, sincronizzandoli su più piattaforme (Tablet, Smartphone, PC).pictogram
Il promemoria degli eventi viene presentato all’utente tramite pittogrammi intuitivi. A questi possono essere associati stimoli multimediali (es. video) come un incentivo per lo svolgimento delle attività.

La soluzione al momento è in fase di testing nelle strutture di cura dell’ Alzheimer Netherlands Association.

T3LAB Fall Detector è un’applicazione (APP) mobile che rileva eventuali cadute e automaticamente inoltra una chiamata d’emergenza. Fall Detector viene utilizzato su un dispositivo mobile indossato a livello della vita. Riportiamo qui sotto gli screenshots dell’ App, già disponibile gratuitamente su Google Play (cliccare sulle figure per avere un maggiore dettaglio).

1 2 3
Ai partner di ALFA, T3LAB mette inoltre a disposizione i risultati del progetto Casattenta, ovvero un sistema di monitoraggio e sorveglianza domestico basato su rete wireless (Bluetooth e ZigBee).

Sensori inerziali indossabili

I sensori inerziali consentono il monitoraggio del movimento fisico e di analisi dell’ andatura del paziente grazie all’integrazione di un 6 DoF IMU. sensoriinerziali
I sensori sono dotati di 1 GB di memoria dati interna per raccogliere dati giornalieri di movimento.
Tramite l’interfaccia Bluetooth senza fili è possibile raccogliere dati in tempo reale.

Infrastruttura

L’infrastruttura è il system manager che consente la programmazione e la sincronizzazione degli eventi del medesimo utente su più piattaforme.infrastruttura
L’interfaccia remota permette la configurazione dei dispositivi indossabili per la raccolta dei dati di movimento. E’ inoltre disponibile un repository che aggrega dati da più utenti per fare gait analysis.

Scheda sintetica del progetto ALFAScheda sintetica del progetto ALFA
file PDF (535 KB)


Progetto finanziato da


visita il sito


TAGS: , , , ,